Permacultura

Il Simposio si terrà il 29 Luglio alle ore 17.00

E’ possibile ripensare la Permacultura dal punto di vista della cura della Persona e della Condivisione equa delle Risorse? E’ una delle cose che ci chiederemo nel cerchio di parola dedicato alla Permacultura, uno dei grandi temi del Kef. Parleremo anche di cosa significa fare una vita in transizione tra rigenerazione, reddito e comunità e scopriremo:

  • Tecniche di permacoltura ed elettrocoltura
  • La Permacultura Umana e Sociale
  • L’architettura sostenibile

29 Luglio h 17.00 Agorà

Vincenzo Rubino

Consulente agroforestale studia ed insegna permacultura, elettrocultura, microbiologia applicata all’agricoltura radioestesia, geobiologia e radionica

Di cosa parlerà

Tecniche di permacoltura ed elettrocoltura 

maria fuduli

Maria Yggdrasill Fuduli

Maria Yggdrasill Fuduli è un’operatrice umanitaria olistica, permacultrice spirituale, facilitatrice di processi di RiConnessione del Sé, di gruppi e comunità in transizione, Eco-attivista ed esploratrice di nuove matrici. Pratica e divulga il Lavoro che RiConnette e l’Ecologia Profonda in tutti i suoi aspetti. Si occupa di Sicurezza e Sovranità Alimentare e di Nutrizione attraverso la cucina naturale, le erbe officinali e la fermentazione di cibi e bevande. Ponte tra culture, mondi e visioni differenti. Ricercatrice di antiche tradizioni mediterranee legate all’uso di erbe e rituali sacri, che unisce ed integra alle conoscenze ancestrali di tradizioni sciamaniche ed indigene. Unisce passioni, talenti e competenze per la co-creazione di ecosistemi umani e naturali armonici e rigenerativi, facilitando e progettando con https://www.coestar.com.br

 

Di cosa parlerà

  • Introduzione alla Permacultura ancestrale.
  • Etiche, principi e settori della Permacultura.
  • Permacultura Umana e Sociale: Ingegneria del Sé.
Maria-Antonietta-Zuccalà

Maria Antoniettà Zuccalà

Nomade tra nord e sud, tra Radici e Sogni, vivo tra Padova e Reggio Calabria, tra l’essere Mamma di Matteo e Permacultrice alla Casetta Blu. Nella prima parte della vita mi sono sempre occupata di famiglie, con particolare attenzione alle donne e ai bambini, come avvocato di diritto di famiglia e minorile, specializzata in psicologia giuridica e gestione dei conflitti, mediatrice sistemica e conduttrice di “Gruppi di Parola” per figli di famiglie separate. Dal 2019 ho deciso di trasformare la mia vita e ho iniziato a prendermi Cura di quella Terra, abbandonata da parecchi anni, che mi avevano lasciato i miei antenati in Calabria. Ho quindi iniziato a formarmi in Permacultura ed attualmente sono progettista in apprendimento attivo, insegnante di permacultura e facilitatrice di Cerchi di permacultura. Appassionata di progettazione, comunicazione e creazione di reti tra i sistemi e le persone, faccio parte dalla sua fondazione del Permacafe’, il punto di incontro mensile online per la rete dei permacultori italiani. Dopo la formazione biennale in Permacultura Umana&sociale, ho co-fondato e sono facilitatrice dei “Cerchi di Permacultura P.E.R.M.A.S.”, spazio virtuale di condivisione su temi di permacultura umana&sociale e gruppo di supporto per progetti in permacultura. La Casetta Blu, a Pellaro (Reggio Calabria), e’ il mio progetto esperienziale in Permacultura e progetto di comunità diffusa, che ruota attorno a una casa antica e un po’ magica, luogo del cuore e icona del territorio, che ha da sempre ispirato storie, racconti, misteri, fantasie e sogni.

 

Di cosa parlerà

Il progetto La Casetta Blu e la Permacultura umana e sociale

Maximilian Ziegler

Giovane progettista felice di condividere questa esperienza K.E.F. Laureato in architettura presso il Politecnico di Milano, ho deciso di dedicare il mio percorso alla realizzazione di progetti sostenibili in sintonia col nostro pianeta. La mia passione mi ha portato in Galles, nel Regno Unito, dove mi sono specializzato in architettura sostenibile presso il Centre for Alternative Technology (CAT). Questa esperienza mi ha aperto gli occhi verso nuove prospettive e soluzioni innovative per costruire un futuro diverso. Sono anche consulente certificato Passive House, determinato a sfidare gli standard energetici tradizionali. La mia missione è ridurre l’impatto ambientale delle nostre case, garantendo il massimo comfort e l’efficienza energetica senza compromessi. Come permacultore appassionato, integro i principi di questa disciplina nel mio lavoro. La progettazione a basso impatto ambientale e l’armonia con l’ecosistema sono il cuore della mia filosofia. Mi occupo di efficienza energetica e progettazione a basso impatto ambientale, con una particolare attenzione alla sostenibilità ambientale, sociale ed economica. Amo condividere ciò che so senza mai smettere di imparare dal Mondo e dai suoi abitanti. Pronti per questa nuova condividere? Ci vediamo presto!

 

Di cosa parlerà

Architettura sostenibile: Costruire nel presente per il futuro

Giancarlo e Lucia de Il Filo di Paglia 

Giancarlo e Lucia portano avanti un progetto in permacultura in Sicilia.

Di cosa parleranno

Una vita in transizione tra rigenerazione, reddito e comunità.

lorenzo ci transistor

Lorenzo Ci

Lorenzo Ci è un attivista, permacultore e regista. Lavora e vive in Toscana, intorno a Firenze, pur dedicandosi spesso anche a progetti nazionali e internazionali. Si occupa da anni di design di processi collettivi e progetti culturali per rispondere insieme alla crisi ecologica e rigenerare l’ambiente e la società. Ha co-fondato Transistor (transistor.city) e Valdisieve in Transizione, collabora, tra gli altri, con Rinascimento Green, Disco Soupe Firenze, FacilitArte e l’Accademia Italiana di Permacultura.

Di cosa parlerà

Come ripensare la Permacultura dal punto di vista della cura della Persona e della Condivisione equa delle Risorse. Un’introduzione per comprendere le potenzialità della Permacultura Sociale.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti sul KEF 

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Il titolare del trattamento dati è Kalistratia ODV, via Santa Croce snc - Polia - VV - CF 96046320790 - info@kalabriaecofest.it